In questa guida mettiamo a disposizione alcuni consigli utili su come scegliere il migliore massaggiagengive per neonati.

Il massaggiagengive è un oggetto che viene usato nei primi mesi del neonato, quando iniziano a spuntare i dentini. L’evento è considerato fondamentale per per diversi motivi, i dentini aiuteranno a masticare e a mangiare di conseguenza cibi più complessi, così come denti da latte sani e forti porteranno a denti permanenti più sani in una seconda fase, bisogna infatti considerare che i denti da latte cominciano a perdersi tra i 6 e gli 8 anni.

Il problema, però, è che lo spuntare dei dentini da latte non è un’operazione semplice per il bambino, che, durante tutta questa fase, soffre per i dolori collegati, in particolare nella zona dove sta spuntando il dente.

Per alleviare questo dolore, si usa il massaggiagengive.

Come Funziona il Massaggiagengive

Bestseller No.1
MAM 816611 - Cooler, Dentaruolo rinfrescante, bambino
MAM 816611 - Cooler, Dentaruolo rinfrescante, bambino
  • Massaggiagengive con speciale forma ad anello, leggero
  • Per contribuire a promuovere lo sviluppo del bambino
  • Facile da afferrare e tenere
  • Adatto per bambini da 4 mesi
  • MAM Babyartikel
Bestseller No.2
Chicco 025780 - Massaggiagengive Soft Relax, silicone, 2 mesi+, 2 pezzi
Chicco 025780 - Massaggiagengive Soft Relax, silicone, 2 mesi+, 2 pezzi
  • Massaggiagengive in silicone, ideali per soddisfare il naturale istinto di mordichiare
  • In silicone igienico, leggero e facile da impugnare grazie alla forma anatomica
  • Artsana
Bestseller No.3
Philips Avent SCF199/00 Massaggiagengive Elefante
Philips Avent SCF199/00 Massaggiagengive Elefante
  • Per alleviare i fastidi della dentizione
  • Può anche essere raffreddato in frigorifero, aumentandone così la funzione calmante
  • Adatto ai denti frontali, incisivi e posteriori
  • Facile da impugnare anche con le manine piccole dei bimbi
  • Sterilizzabile
Bestseller No.4
Chicco 025790 - Massaggiagengive Fresh Relax 4 mesi+, 1 pezzo
Chicco 025790 - Massaggiagengive Fresh Relax 4 mesi+, 1 pezzo
  • Grazie alla superficie rugosa e al liquido refriferante, sono ideali per lenire i fastidi della dentizione
  • In silicone igienico, leggero e facile da impugnare grazie alla forma anatomica
  • Artsana
Bestseller No.5
Nuby ID478 Anello Massaggiagengive
Nuby ID478 Anello Massaggiagengive
  • Nuby Bug-A-Loop Massaggiagengive 3Mth +
  • Nuby Bug-a-Loop Teether 3mth+
  • Quantità: 1
  • New Valmar

I massaggiagengive sono dei semplici oggetti che il bambino può portare alla bocca per massaggiare le gengive e limitare il fastidio provocato dallo spuntare dei denti.
Solitamente hanno una superfice irregolare e contengono piccoli cuscinetti ripieni di acqua.

Il massaggiagengive è uno strumento a portata di bambino, generalmente di medie dimensioni, non troppo piccolo per essere ingoiato, non troppo grande per essere poco maneggevole, e rappresenta elementi che possono essere a portata di neonato per non spaventarlo, come degli animali o dei fiori.

Il massaggiagengive da utilizzare dipende dallo stadio in cui si trova il bambino, se sta spuntando il primo dentino, allora, c’è un massaggiagengive specifico per il primo periodo, realizzato in modo da limitare i fastidi provocati dai denti che spuntano nella zona frontale della bocca. I massaggiagengive da utilizzare nella seconda fase sono invece più grandi, realizzati in modo limitare i fastidi provocati dai denti che spuntano nella zona mediana della bocca.
Per l’ultima fase, troviamo oggetti ancora più grandi, che permettono di intervenire sui denti che spuntano nella zona posteriore della bocca.

Il tuo bambino ti indica chiaramente dove ha dolore, mordendo anche la culla o il box nel punto dove gli fa male, osservalo per capire quale risulta essere il massaggiagengive migliore per le sue esigenze di crescita. Di solito, nell’etichetta è riportata anche la fase di crescita dei dentini, per aiutare le mamme nella scelta del massaggiagengive per il bambino.

Cerchiamo di capire quando il tuo bambino ha bisogno di un massaggiagengive. Dipende da lui, nel senso che ci sono bimbi che non sentono dolore e che usano il massaggiagengive come un giocattolo, anche solo per rilassarsi, mentre altri sentono dolore e per questo motivo hanno bisogno di un supporto sicuro che solo questo strumento può dare.

Come Scegliere un Massaggiagengive

Le prime caratteristiche che si devono valutare subito sono le seguenti.

Praticità. Il bambino deve potere utilizzare agevolmente il massaggiagengive. Questo deve avere un’impugnatura, in modo che il bambino possa prenderlo e portarlo alla bocca per iniziare a morderlo. In questo modo, il dentino spunterà senza troppi problemi.

Durezza. Per essere un massaggiagengive valido, il bambino deve avere un supporto duro, che resista ai morsi. Per alleviare il dolore, ci sono dei cuscinetti dove è inserita dell’acqua, mettendo in frigo il massaggiagengive, soprattutto in estate, l’effetto calmante durerà di più.

Materiali. Il massaggiagengive, come tutti i prodotti su misura di bambino, non devono essere fatti con materiali pericolosi e anche le vernici devono essere certificate. Per garantirti su questo punto, verifica la presenza del marchio CE sulla confezione del massaggiagengive. In questo modo, garantirai anche la sicurezza di tuo figlio, dato che l’oggetto viene usato per la bocca.

Come Utilizzare un Massaggiagengive

L’utilizzo del massaggiagengive è molto semplice. Dopo averlo igienizzato con acqua e prodotti specifici come l’Amuchina, ma ci sono diversi disinfettanti in commercio, puoi darlo a tuo figlio. Quando il bambino si è stancato di mordere e sta dormendo, potrai pensare di igienizzare di nuovo il massaggiagengive e di metterlo in frigo quando serve.

Insomma, si tratta delle stesse attenzioni che riservi al ciuccio, altro prodotto che può aiutare in questi casi. Il massaggiagengive non può assolutamente essere venduto usato e non è possibile tenerlo per un lungo periodo.

Il massaggiagengive, infatti, segue quello che è il percorso di crescita dei denti di tuo figlio, quindi dovrai cambiarlo anche se è ancora buono, ma i denti stanno cominciando a spuntare e serve un prodotto più specifico.

Prezzi Massaggiagengive

Il prezzo di un massaggiagengive è abbastanza contenuto, perché fa parte di quelle piccole cose che servono a tutti i bimbi del mondo per far crescere i dentini correttamente. Per questo, non dovresti lasciare nulla al caso e cercare un prodotto che rispetti in pieno le esigenze del tuo bambino e che duri il tempo sufficiente per alleviare le sue sofferenze.

Bisogna infatti considerare che un massaggiagengive di qualità costa meno di dieci euro, una spesa possibile per tutti. Tra i marchi di massaggiagengive più conosciuti segnaliamo Nuby, Mam, Chicco e Philips Avent.

Se non sai ancora quale massaggiagengive è il più adatto al tuo bambino, puoi chiedere al pediatra di fiducia, di solito, andando sui marchi più importanti si va abbastanza sul sicuro, magari anche nei negozi dedicati alle mamme e ai loro bimbi. Puoi risparmiare qualcosa andando anche sui siti online, che offrono qualche sconto e inviano il massaggiagengive direttamente a casa tua.

Seguendo le indicazioni proposte in questa guida è possibile comprare il migliore massaggiagengive per neonati individuandolo in modo semplice e veloce.