In questa guida spieghiamo come scegliere i migliori orologi per bambini per le proprie esigenze.

Forse vi ricordate quando avete ricevuto in regalo il vostro primo orologio? Per le generazioni passate, anche se non ci riferiamo poi a un passato remoto, il fatidico momento coincideva spesso con una momento importante.

Il fatto è che, per i bambini della fine degli anni settanta e ottanta, l’orologio rappresentava un regalo prezioso che bisognava proteggere e fare durare nel tempo. In fiondo si era ancora lontani dagli anni degli Swatch e dei materiali più da combattimento. Infatti, è un dato di fatto che l’avvento del marchio svizzero e della plastica ha cambiato di molto l’approccio con l’orologio, facendolo diventare un oggetto interscambiabile, oltre che usa e getta. Oltre, ovviamente, a creare stili e modelli diversi adatti a gusti, età e sesso specifici.

Dunque, eccoci arrivati al punto, ossia come scegliere un orologio adatto ai più piccoli. Infatti, ormai da molti anni anche i bambini sfoggiano al loro polso delle creazioni leggere, colorate e giocose grazie alle quali imparare a leggere sempre meglio l’ora.

Certo, imporre troppo presto ai nostri figli un rapporto troppo stretto con la puntualità e lo scorrere del tempo, potrebbe non essere ottimale per l’infanzia. In effetti, in questo periodo si dovrebbe essere quanto più alleggeriti stress tipici della vita adulta. Nonostante questo, però, è un dato di fatto che ormai, anche i bambini, sembrano avere una fitta agenda settimanale. A questo punto, dunque, tanto per mantenere l’aspetto ludico che non dovrebbe mai essere perso di vista, sarebbe opportuno scegliere dei modelli con un look divertente e accattivante.

Come Scegliere Orologi per Bambini

Prima di tutto deve cercare di soddisfare pienamente i gusti dei diretti interessati, rifacendosi, magari, a un personaggio o un’animazione specifica. Dal punto di vista strettamente tecnico, invece, deve resistere agli urti e essere, possibilmente, anche impermeabile. In effetti, è impossibile aspettarsi dai più piccoli un’attenzione specifica nei confronti dell’oggetto che portano al polso. Ugualmente non è opportuno pensare che eviteranno di immergerlo nell’acqua o rifletteranno sull’opportunità di gettarsi in giochi acquatici dopo averlo tolto.

Stabiliti e appurati tutti questi elementi, non rimane che individuare i gusti dei vostri ragazzi e scegliere di conseguenza. Non pensate che la missione sia semplice. In poco tempo, infatti, vi troverete immersi in una vera e propria giungla di modelli messi in commercio della sempre più fiorente industria dedicata ai ragazzi e ai più piccoli. A questo punto, vediamo di scoprire quali sono le marche più ambite e i modelli offerti.

Se in casa avete una ragazzina delicata e femminile tutta dedita al rosa e ai colori pastello, gli orologi prodotti Hello Kitty potrebbero fare al caso vostro. Ovviamente stiamo parlando della vezzosa gattina che abita un mondo dipinto in rosa, rosso e bianco. Il marchio, per assicurarsi un maggior numero di clienti e consapevole del fascino che ha su molte bambine, ha progettato due linee diverse, divise per età e per esigenze. Risulta essere così che per le più piccole è stato pensato e progettato un orologio giocattolo a bracciale. In questo caso, sotto la sagoma di Kitty è nascosto un orologio digitale, facile da leggere anche per chi non ha ancora imparato a gestire il movimento delle lancette. Dai sei anni, invece, si passa a degli orologi analogici con cinturini in finta pelle realizzati in tutte le nuance previste dall’arcobaleno. Se, però, le vostre bambine hanno gusti meno eccentrici, potete sempre optare per colori più tenui e tinte unite. In questo caso a variare e dare un tocco di brio è il quadrante, ricco di luminosi strass. Ma non crediate che i modelli e le varie opzioni siano finite qua. Infatti, se le vostre figlie hanno un animo romantico, ecco che potete dirigervi verso orologi con quadrante a forma di cuore o di gattino, il tutto arricchito da elementi vari. Per le ragazzine di 11 e 12 anni, che stanno per affacciarsi all’adolescenza, Hello Kitty ha progettato modelli con cinturini in metallo e casse in acciaio. Tanto per abituarsi a uno stile più adulto.

Se Hello Kitty ha il compito di soddisfare il gusto femminile, i prodotti Disney si propongono di venire incontro indifferentemente a bambine e bambini, spesso con la stessa tipologia di prodotto. Ovviamente, nella classifica delle vendite ci sono i gadget dedicati a animazioni specifiche e che dividono ancora una volta i gusti di femmine e maschi. Comunque, per quanto riguarda i più piccoli un personaggio senza tempo è Topolino, presente anche su orologi dal quadrante più grande, con lancette e numeri più visibili e cinturini in plastica tutti colorati. Per chi, invece, ha già raggiunto i dieci o undici anni, si può optare per altri modelli come il 26097 Black. In questo caso si ha un cinturino in finta pelle nero e il quadrante con numeri romani.

Tornando a parlare di personaggi alla moda, c’è un’animazione che, da quando è apparsa sul grande schermo qualche anno fa, ha conquistato il consenso delle bambine in modo irrimediabile senza vivere mai un momento di crisi. Si tratta di Frozen, probabilmente, l’avventura tutta al femminile e più moderna ideata dagli Studios Disney. Dunque, per tutte le moderne principesse in grado di salvarsi da sole tra un impegno e l’altro, ecco i colorati orologi dedicati a Elsa e Anna.

Un altro marchio legato a doppio filo all’età dell’infanzia è, senza alcun dubbio, Lego. Tornando sempre ai bambini degli anni settanta, questi erano abituati a giocare con le sue costruzioni. Seduti sul pavimento delle loro camerette, sognavano e costruivano mondi ideali dalle forme più improbabili. A mancare all’appello in queste architetture ambiziose erano sempre finestre, tegole e, molto spesso, anche il tetto. Oggi, la visione del marchio, pur rimanendo legata alle costruzioni di alta qualità, si è ampliata. In commercio sono stati messi degli ambiziosi set di costruzione con cui, ad esempio, riportare in vita il mondo fantascientifico di Star Wars. C’è da scommettere che, in questo caso, i papà potrebbero contendersi il divertimento con i propri figli. Ma tra gli altri oggetti messi in vendita da Lego, oltre agli ormai famosi portachiavi, ci sono degli orologi i cui cinturini riprendono la forma e i colori degli ormai storici mattoncini. Per chi poi, non vuole rinunciare al gioco in nessun momento, è possibile scegliere dei modelli dalla collezione Lego 900. In questo caso, ad esempio, è possibile agganciare dei personaggi come Batman e Superman, senza dimenticare gli eroi di Star Wars o i magici adolescenti del mondo di Herry Potter. Tutti loro, ovviamente, sono riproposti anche all’interno del quadrante. Questo, poi, è realizzato per lo più nella forma tonda e in modalità analogica, anche se è possibile trovarlo in digitale. Per quanto riguarda, poi, i cinturini, questi sono doppi e intercambiabili.

Seguendo le indicazioni proposte in questa guida è possibile scegliere i migliori orologi per bambini in modo semplice e veloce.