In questa guida spieghiamo come scegliere i migliori paraspigoli per bambini in modo semplice e veloce.

A tutti è capitato di sbattere contro lo spigolo di un mobile, di una libreria, di una mensola o di un tavolo rettangolare. Non è raro che si verifichino, in casa, questi piccoli incidenti a discapito specialmente di fianchi e testa. Ciò diventa ancora più pericoloso se in casa sono presenti dei bambini. in simili circostanze, le conseguenze possono essere anche abbastanza spiacevoli visto che i più piccoli sono maggiormente sensibili ai lividi. Senza contare che, gli spigoli si possono smussare o rompere con molta facilità, danneggiando il mobile spesso irrimediabilmente.

Vediamo come fare fronte a simili inconvenienti. La soluzione è molto semplice, basta proteggere gli spigoli dei mobili e dei tavoli con protezioni di gomma, facilmente applicabili e reperibili in commercio. Sarà necessario procurarsi dei paraspigoli in gomma, possono essere sia trasparenti sia colorati, a seconda del gusto di ognuno, del feltro, del nastro biadesivo, dello sgrassante per mobili con uno straccio e delle forbici. Se lo si desidera, si può rendere il tutto più creativo con degli eventuali piccoli oggetti morbidi e fantasiosi che piacerebbero tantissimo ai più piccoli.

La prima cosa da fare è controllare ogni stanza della propria casa e verificare il numero esatto degli spigoli presenti e posizionati ad altezza persona, altezza testa e fianchi, in particolare, in modo da poter avere un’idea più precisa su quali sono i punti della casa più pericolosi e soprattutto sulla quantità di materiale da acquistare. Un piccolo appunto, nel caso delle scrivanie, l’ideale è acquistare già quelle a norma, per le camere dei ragazzi. Secondo le leggi della sicurezza sul lavoro, difatti, esistono tavoli da ufficio che prevedono per l’appunto spigoli smussati.

Fatto ciò, sarà necessario recarsi in un negozio per articoli per il bricolage e il fai da te, oppure presso un ferramenta o qualunque altro negozio che venda oggetti per la casa. In questi negozi sarà facile trovare diversi tipi di paraspigoli, differenti per aspetto e funzionalità, che potrete tranquillamente adattare al vostro arredamento e allo stile dei mobili. I paraspigoli sono realizzati in numerosi materiali: possiamo trovarne in gomma, in plastica, in PVC e in legno. Ovviamente, il modello più semplice che protegge le persone è quello di gomma trasparente, dotato di biadesivo pronto per aderire alle superfici dello spigolo.

Acquistare dei paraspigoli è il modo più veloce ed efficiente di coprire mobili e tavoli, ma come accennato, è possibile realizzarli da soli, ritagliando del feltro e incollandolo con del biadesivo. In alternativa, per rendere un tavolo o una scrivania più originale, si possono anche adattare piccoli peluche, oggettini in gomma o panno e incollarli allo spigolo con del biadesivo, in una duplice funzione, decorativa e protettiva.

Che si realizzino in casa o si acquistino, bisognerà comunque prestare la massima cura nell’incollarli in modo adeguato ai mobili della propria casa. Prima di tutto, è importante pulire con cura le superfici dei mobili per togliere residui di polvere o grasso: in questo modo, il biadesivo può aderire in maniera perfetta. Per il biadesivo, inoltre, è necessaria una piccola accortezza, fare una piccola prova di attacco su una superficie molto piccola del mobilio, in modo da verificare che non ne deturpi la smaltatura nel caso in cui lo si voglia staccare in un secondo momento.

Ancora, per quanto riguarda gli spigoli ad altezza testa, qualche volta il paraspigoli va collocato sulla superficie inferiore del mobile, nel caso in cui questo presenti uno spigolo inferiore, e quindi il biadesivo deve necessariamente essere rinforzato, visto che deve sostenere il paraspigoli e fare in modo che regga agli urti.

In commercio, come accennato in precedenza, si trovano paraspigoli per tutti i gusti, colori, tipologie e misure. In particolare, per quanto riguarda la sicurezza dei bambini, esistono anche delle strisce copri spigoli, sono dotati di superficie morbida, sicura, insipida, infrangibile e sono particolarmente adatti per i bordi di tavolo, di letti, cassetti e per la maggior parte dei mobili che si hanno in casa. Sono utilissimi soprattutto nel periodo in cui i bambini iniziano a camminare o a mangiare al tavolo, così da evitare brutti colpi. Alcuni sono realizzati in schiuma, dallo spessore anche di 8 mm, si possono rimuovere con rapidità e facilità nel caso in cui non servino più e si adattano in tutte le forme.

Per quanto riguarda il prezzo, sul mercato si possono trovare paraspigoli davvero molto economici, parliamo anche di un minimo di due o tre euro, o modelli di fascia più alta che possono raggiungere un costo decisamente più alto, arrivando anche oltre i venti euro. Risulta essere possibile trovarli non solo nei ferramenta o nei negozi di casalinghi, ma anche online dove spesso si possono acquistare con vantaggiosissime offerte, a prezzi davvero convenienti.