In questa guida spieghiamo come scegliere la migliore valigia per bambini per le proprie esigenze.

Sono ormai archiviati gli anni in cui, avendo uno o più bambini, si rinunciava a viaggiare e a scoprire nuovi posti. Oggi, infatti, anche le famiglie più numerose stanno apprendendo l’arte della praticità e dello spostamento organizzato.

Il viaggio, dunque, non è certo una missione impossibile anche con dei bambini al seguito, basta semplicemente saper organizzare bagagli e oggetti indispensabili da portare . Gli esempi migliori arrivano dalle famiglie straniere che, munendosi di zaini porta bambini e di passeggini salva spazio, girano il mondo senza freno.

A questo punto, senza andare troppo nello specifico di questi oggetti, ci soffermiamo in questa guida sulle valigie per bambini. Da qualche anno, infatti, le aziende che operano in questo settore di mercato hanno iniziato a produrre modelli dedicati esclusivamente ai piccoli viaggiatori.

Certo, alcuni potrebbero obiettare che un bambino non ha bisogno di uno spazio specifico e può riporre i suoi abiti direttamente con quelli dei genitori. In realtà, però, l’utilità di questo oggetto non deve essere assolutamente sottovalutata, sia da un punto di vista pratico che da quello psicologico. Per quanto riguarda la praticità, infatti, creare uno spazio specifico per il bambino aiuta a comprendere meglio cosa è essenziale portare e a liberare posto prezioso nelle valigie dei genitori. L’aspetto psicologico, poi, è stimolato dal rendere il giovane viaggiatore direttamente responsabile dei propri oggetti, oltre che dalla partecipazione attiva alla scelta degli abiti e degli accessori. Per non parlare, poi, del fatto che, viaggio dopo viaggio, anche i più piccoli diventeranno sempre più bravi a piegare gli abiti e a riporli nel modo migliore.

A questo punto, però, vediamo come scegliere la valigia migliore per i vostri bambini. Il primo passo è rappresentato dal non fare tutto da soli, escludendo i ragazzi dalla scelta. Per quanto piccolo possa sembrare il bambino, infatti, possiede comunque un gusto personale che ha bisogno di essere stimolato e rafforzato. Per questo motivo, dunque, non solo è giusto chiamarlo in causa al momento della scelta ma, soprattutto, è fondamentale lasciare che sia proprio lui a effettuare la decisione finale. Quella valigia sarà la sua fedele compagna di viaggio per molto tempo. Ovviamente le varie aziende dedicate ai prodotti per l’infanzia sono le prime a non perdere di vista i gusti dei vostri figli. Questo significa, in parole povere, che sul mercato sono presenti vari modelli che, sostanzialmente, variano soprattutto dal punto di vista estetico. A essere accontentati sono sia i maschi che le femmine. Per i primi, è possibile scegliere valigie raffiguranti i personaggi Marvel o, se più piccoli, i protagonisti del mondo Disney che sono sempre di moda.

Per quanto riguarda l’universo femminile, poi, ci troviamo davanti a grandi possibilità di scelta. Si parte, infatti, dalle principesse Disney, passando attraverso motivi floreali e fiabeschi per poi arrivare a Barbie, compagna di giochi di numerose generazioni di bambine. La scelta di un soggetto preciso, però, non riguarda esclusivamente un fattore estetico ma offre al piccolo viaggiatore la sensazione di portare un’immagine famigliare che, in qualche modo, richiama la propria casa. Veniamo alla nota dolente, ossia, una volta acquistata la valigia giusta, come convincere il proprio bambino a riempirla con i suoi abiti. All’inizio è fondamentale che un adulto segui il piccolo in questa pratica noiosa, aspettandosi anche più di una improvvisa defezione. Nonostante questo, però, è possibile rendere il momento piacevole. Come prima cosa, è importante preannunciare i piaceri del viaggio con racconti divertenti sui luoghi che si andranno a visitare. In secondo luogo, poi, è fondamentale trasformare il momento in un’imperdibile occasione di gioco.

Per quanto riguarda i maschietti, per esempio, una chiave vincente potrebbe essere la creazione di un’atmosfera avventurosa, dove la valigia e il suo contenuto diventano fondamentali per affrontare al migliore dei modi il viaggio. Se, invece, si ha a che fare con una bambina, il riempimento della valigia potrebbe essere un momento molto più semplice da affrontare.

Seguendo i consigli proposti in questa guida è possibile scegliere la migliore valigia per bambini in modo semplice e veloce.